Musica Classica online

Dal lunedi al sabato dalle ore 8 alle ore 20


Le origini della musica classica ha delle radici molto antiche ed è un genere universale. La storia è lunga, ricca di geni, innovazioni, creazioni ed opere ed è stata oggetto di innumerevoli racconti, ma comunque sia cercheremo qui di citarne qui i punti più importanti. Il medioevo è un'epoca di fondamentale importanza nella storia musicale, ad esempio Johann Sebastian Bach, fu autore di partiture di grande lustro allo strumento simbolo del settecento, il clavicembalo, antenato del pianoforte, di cui non possiede però la meravigliosa sonorità, e creò opere di una perfezione eccellente.
Nel corso del XVIII secolo si sviluppò un genere musicale che imperversò poi in tutta Europa, ma soprattutto in Italia nel secolo successivo, stiamo parlando della operistica e dell'opera buffa inventata da Rossini. Da ultimo non si possono non citare i grandi compositori, quasi tutti di scuola tedesca, che fra il settecento e l'ottocento emersero nelle composizioni soprattutto pianistiche, favorendo così lo sviluppo di questo nuovo strumento, ma anche in composizioni di archi e fiati. Il primo compositore fu l'austriaco Wolfgang Amadeus Mozart, celebre bambino prodigio, che dedicò la sua intera esistenza a questa arte, suonando da giovanissimo nelle corti di tutta Europa e divenendo poi uno dei mostri sacri della musica classica.
Oggi, sempre più artisti contemporanei attingono le loro più famose composizioni da opere del passato con l'arrangiamento sinfonico, significa che le opere odierne sono un esatratto delle famose composizioni del IXX secolo per questo che è anche chiamata la musica sempreverde.
Diverse persone usano ( si fa per dire ) la musica per rilassarsi e per renderci più efficienti, soprattutto nel caso di un lavoro monotono, a tal proposito un piccolo accenno ai suoni della natura che anche questa oltre ad aiutare a rilassare, nell'ambito artistico sarà fonte di ispirazione.
Gli artisti si fanno trascinare dal genere classico lo eseguono per riuscire a comporre le loro opere d'ingegno, limitare lo stress nell'inventiva, grazie alla musica classica ci si addentra in un mondo privo di disturbi riparati dalla calma rilassante di queste meravigliose note.
Ascoltare una serie di canzoni a cui diamo più importanza di altre, può aiutare a impegnarci e a rendere più piacevole il tempo a cui stiamo dedicando per fare un lavoro, ciò favorirà lo scorrere del tempo. Sembra alquanto strano, ma ascoltare ritmi che non ci piacciono, non darà lo stesso risultato.
Avete certamente anche subìto l'influenza che un certo tipo di canzone vi ha stancato, a quel punto o si smette di ascoltarla o si passa ad un altro genere, ad esempio quella senza parole ovvero la musica rilassante.
Quanto si ascolta della musica, è importante mantenere il volume nella media, un volume troppo alto a parte il disturbo ai vicini, non produce l'effetto sperato ma crea anche problemi all'udito, lo stesso dicasi per la musica troppo bassa che si confonderà con i rumori circostanti e non produrrà alcun effetto.
Un genere sonoro usato a livello terapeutico sono le composizioni di: Mozart, Bach, Chopin, Beethoven e a tanti altri meno conosciuti, queste suoni hanno il potere di portare benefici certificati scientificamente, come: alleviare la tensione e l'ansia, lo stress psicoemotivo, favorisce il sonno soprattutto ai neonati, aiuta le donne in gravidanza riuscendo a stabilire un contatto con il proprio bambino, è uno strumento utile per tutti coloro che soffrono d'ipertensione, per combattere il dolore può essere associata anche la musicoterapia e secondo alcuni studi, aiuta a diminuire il battito cardiaco, a stimolare l'intelligenza e aiuta i colpiti da ictus ad avere un percorso riabilitativo più agevole.


Musica Classica

Diventa di pubblico dominio dopo che gli autoti delle opere sono deceduti da oltre settanta anni, pertanto non più soggetta a nessuna restrizione, si possono rendere pubbliche le opere e usare tranquillamente.
Sul portale Piano society ci sono migliaia di tracce composte su opere di compositori del passato ma riproposte da compositori contemporanei, si possono ascoltare online o scaricare gratis.
Anche su questo sito Libe Liber si possono cercare gli autori di opere del passato ordinati in ordine alfabetico, le tracce delle opere musicali sono in mp3 o in ogg e si possono scaricare gratuitamente ed ascoltare online.
Su internet sono cresciuti anche dei forum che trattano argomenti sulla musica classica.

Musica classica famose

Vi è mai capitato di ascoltare una musica che non conoscete ma risulta orecchiabile e bella? A volte le opere famose di musica classica, vengono rivisitate da autori di oggi, vengono aggiunti dei suoni realizzati con strumenti moderni ma le note sono estratte dalle composizioni di musica classica famose, per poi avere un enorme risalto, prendiamone una a caso il valzer Sul bel Danubio blu di Johann Strauss, conosciutissima all'epoca come oggi e non ha perso ancora il suo splendore.

Musica Classica Famosa Pubblicità

Nella pubblicità spesso si ascolta della musica classica famosa e non ci si pensa affatto che provenga da delle composizioni del passato, invece molto di frequente gli autori puntano su questa musica che a volte può essere adatta per degli spot pubblicitari rivolti proprio ai bambini, questa musica rilassante favorisce la dolcezza e la spensieratezza di opere suonate ad esempio con il violino o con il pianoforte , su youtube si troveranno tantissimi esempi di musica classica famosa a cui potrete attingere per entrare in un mondo spensierato e rilassante come solo la musica classica riesce a dare.

Musica Classica youtube

Rossini Radio Italiana